Accedere a case di riposo e residenze sanitarie assistenziali (RSA)

Accedere a case di riposo e residenze sanitarie assistenziali (RSA)

Le case di riposo e le residenze sanitarie assistenziali (RSA) sono strutture dedicate agli anziani.

Le case di riposo accudiscono gli anziani autosufficienti, si tratta di residenze riservate a persone che stanno bene ma che per vari motivi decidono di non voler più vivere da sole. Il modello abituale di casa di riposo è che ogni persona o coppia nella casa ha una stanza stile appartamento. Ulteriori servizi sono forniti entro l'edificio, come i pasti, la raccolta, la ricreazione e una qualche forma di assistenza sanitaria.

Le RSA accolgono, invece, le persone parzialmente o non autosufficienti. Non sono strutture ospedaliere, ma hanno comunque un'impronta sanitaria. Le RSA ospitano per un periodo variabile, da poche settimane a diversi anni, persone non autosufficienti che non possono essere assistite in casa e che necessitano di specifiche cure mediche e di un'articolata assistenza sanitaria. In una residenza di questo tipo sono garantite l'assistenza medica e infermieristica, eventuali trattamenti di riabilitazione (per esempio fisioterapia), aiuto per lo svolgimento delle attività quotidiane e attività di socializzazione.

La domanda di iscrizione deve essere presentata direttamente alla casa di risposo o RSA.

Ad ogni domanda di iscrizione è attribuito un punteggio in base agli indicatori e ai parametri stabiliti dal protocollo d'intesa o dalla carta dei servizi della struttura. Se il numero delle richieste è superiore ai posti letto disponibili, i richiedenti sono inseriti in una lista d'attesa.

In Comune di Pregnana Milanese…

Il servizio sociale si occuperà dopo un colloquio con l'utente ed eventualmente la sua famiglia dell'individuazione della struttura o della soluzione assistenziale migliore.
Il Comune di Pregnana Milanese ha stipulato una convenzione con la Fondazione Ferrario, che prevede:

  • inserimento della domanda nelle graduatorie di accesso privilegiate in modo da ridurre i tempi di attesa
  • abbattimento della retta in percentuale del 15%
  • esonero dal versamento iniziale della cauzione pari a due mensilità della retta.

Le domande vanno presentate direttamente alla struttura.

Per ulteriori informazioni consulta il sito costituzionale.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Salute
Io sono: Anziano
Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 10/07/2018 12:31.33